LAIGUEGLIA ROSTERS

person Pubblicato da: Leone Belotti list In: Blog Ultimo aggiornamento: comment Commento: 0 favorite Visualizzazioni: 654

La nostra corsa

Il Trofeo Laigueglia si corre dal 1964 e tradizionalmente apre la stagione del grande ciclismo. Nel corso degli anni è stato denominato  Gran Premio Merit (1979) Gran Premio Seven-Up (1982) , Gran Premio AZ15 (1983). Quest’anno, giunto alla sua 59esima edizione, ci piace chiamarlo “Laigueglia Rosters”. Nel linguaggio internazionale “rosters” sono gli iscritti alla gara, e a Laigueglia il prossimo 2 marzo su 175 rosters schierati al via ben 21 saranno... Rosters, cioè in maglia Rosti. Il 12% dei corridori! Tre squadre su venticinque.

Per noi essere Rosters significa sentire - al di là dei colori, della nazionalità, del team - il valore intoccabile della maglia, la passione, l’etica, la solidarietà, quella fratellanza speciale, corsara, trasversale che unisce tutti i ciclisti, dal top rider all’esordiente all’amatore. 

Della community Rosters oggi fanno parte centinaia di team in Italia e nel mondo, di ogni disciplina ciclistica. Un iceberg la cui punta è rappresentata a Laigueglia dalle tre squadre delle categorie di vertice del ciclismo internazionale: AG2R Citroën nel World Tour; Drone Hopper Androni nella categoria ProTeam e Colpack Ballan, che corre con licenza Continental.

I nostri corridori

Su e giù per strade a picco sul mare, i Rosters correranno e  battaglieranno sugli stessi tracciati che nei secoli hanno visto combattersi centurioni romani, guerrieri galli, marinai genovesi e pirati saraceni. 

Laigueglia è un antico borgo ligure della Riviera di Ponente che prende nome dall’aquila delle legioni romane, che da qui transitavano lungo la via Julia-Augusta per raggiungere la Gallia Narbonese, l’attuale Costa Azzurra e Provenza. 

I Rosters più attesi sono Nans Peters e Andrea Vendrame (AG2R Citroën); Mattia Bais ed Edoardo Zardini (Drone-Hopper Androni); Davide Persico e Gidas Umbri (Colpack Ballan). Dovranno vedersela con avversari come Cimolai, Velasco, Ciccone e Mollema, che hanno vinto le ultime edizioni del Laigueglia, ma anche con Carapaz e Geoghegan Hart, già vincitori del Giro d’Italia.

I nostri team

AG2R-Citroën è la squadra francese che da più anni è presente nel World Tour, e il fatto che abbia scelto Rosti come partner tecnico è una grande attestazione di qualità per tutta la community Rosters.

Greg Van Avermaet, nell’intervista che ha rilasciato in esclusiva al Rosti Bar nei giorni scorsi

( https://www.rosti.it/it/blog/lo-stile-van-avermaet-b81.html ) riferendosi ai primi appuntamenti in calendario nella nuova stagione ha spiegato: «Per ripartire è fondamentale avere più gare nella gambe. Le prime gare sono molto importanti. Ti permettono di resettarti, vedere a che livello sei».

E poi, parlando specificatamente delle nostre maglie: «Il look, lo stile italiano. Non è solo apparenza. Se con una maglia stai bene, ti senti bene».

Drone Hopper Androni rappresenta un progetto stabile nel panorama del ciclismo italiano. Dal 1996 nel professionismo, ha in bacheca 15 vittorie di tappa al Giro d’Italia, l’ultima delle quali, ottenuta da un Roster a nome Masnada. Con Androni hanno corso campioni come Michele Scarponi ed Egan Bernal.

Fabio Marzaglia, addetto stampa Drone Hopper Androni, che abbiamo sentito in questi giorni, parlando del Trofeo Laigueglia ci ha detto: 

«Ci presentiamo al meglio, con l’ambizione di fare bene. Laigueglia è il debutto italiano, per noi molto sentito. Anche se abbiamo altri appuntamenti e un’attività internazionale intensa, schiereremo la miglior formazione possibile. Cercheremo di essere protagonisti, speriamo di essere davanti nel finale».

Colpack Ballan è da oltre dieci anni una delle squadre vivaio più quotate nel panorama non solo italiano ma internazionale. Da realtà come questa escono i professionisti di domani. In tempi recenti da Colpack Ballan sono usciti corridori come Felline, Villella, Consonni, Ganna, Ciccone, Covi, Bagioli e Baroncini.

Gianluca Valoti, direttore sportivo Colpack Ballan, venuto a trovarci in sede insieme al fondatore del team, Antonio Bevilacqua, ci ha fatto notare che quest’anno al Trofeo Laigueglia prenderanno parte ben sedici formazioni tra World Tour e ProTeam, mentre ancora tre anni fa erano soltanto quattro. «Per noi Laigueglia è una bella corsa, un’occasione importante per correre con i pro, fare esperienza, per i nostri ragazzi si tratta di esperienze importanti per crescere. L’anno scorso uno dei nostri è riuscito ad andare in fuga per 100 km...»

Il nostro augurio

Oltre alle 8 squadre World Tour, alle 8 ProTeam e alle 8 Continental a Laigueglia ci sarà anche la nuova nazionale italiana di Bennati con alcune soprese provenienti dalla pista e dalla mtb. 

Il nostro augurio per questo Laigueglia Rosters, a prescindere da chi risulterà protagonista, è di vedere una giornata di gara caratterizzata da sano agonismo, correttezza, coraggio e qualche impresa capace di riunire chi ama questo sport e accendere l’entusiasmo di tutti, corridori, spettatori, telespettatori. 

La frase giusta, la citazione perfetta, ce la suggerisce Fabio Marzaglia. Come diceva il grande radiocronista Frank Deford: “Lo sport dà il meglio di sé quando ci unisce”. 

Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
close Carrello della spesa
close Carrello della spesa

Nuovo registro del conto

Hai già un account?
Accedi invece o Resetta la password